Immagine del titolo

Sezione Transport Tycoon

Forum: topic dei nostri GRF

Nel forum ho aperto un topic nel quale discutere dei nostri GRF, per le mappe che disegnerò fate pure riferimento a quel topic, in quanto saranno abbastanza improntate sul funzionamento con degli specifici grf.


Canale mIRC italiano di OpenTTD

Se ancora non lo sapete, è aperto il canale mIrc italiano di OpenTTD, lo trovate sui server di Azzurra.org e si chiama #OpenTTD... più facile di così
E' anche possibile accedere direttamente cliccando sul seguente link: irc://irc.azzurra.org/openttd, per accederci però bisogna avere mIrc in esecuzione


Sezione Transport Tycoon

Questa sezione tratta due giochi tanto uguali quanto diversi.
No, non è un gioco di parole, Transport Tycoon Deluxe e OpenTTD hanno molte cose in comune, la prima di tutte è che sono lo stesso gioco, o meglio OTTD è un clone di TTDx.
Mentre TTDx è migliorato tramite delle "patch" ovvero un altro file eseguibile che espande le potenzialità di quello originale, il tutto programmato senza conoscere il codice sorgente, OTTD è scritto quasi completamente in C con qualche parte in C++ ed è possibile migliorarlo intervenendo direttamente sul codice sorgente, il che ne incrementa le possibilità di sviluppo oltre ogni limite.


TTDPatch

La versione standard di TTDx non è adatta a funzionare sui sistemi operativi a partire da Windows 2000, per questo è stato necessario un duro lavoro per capirne il funzionamento e renderlo compatibile, e da qui è nata TTDPatch, meglio conosciuta come "The Patch"
Questa patch funziona intervenendo e modificando i dati in memoria e permette molte nuove migliorie quali nuovi set grafici, cambiare il comportamento dei veicoli, migliorare la costruzione delle cose etc...
Dai primi "switches" come sono chiamate tutte le variabili delle impostazioni personalizzabili che permettevano di impostare il percorso del cd, la compatibilità, nuove possibilità di costruzione (ad esempio stazioni più estese), si è passati a qualche centinaio di switches diversi che permettono di modificare a piacimento quasi ogni aspetto del gioco.


OpenTTD

OpenTTD è nato grazie al reverse engineering di un membro della comunity: Ludde, che ha voluto ricreare il funzionamento del gioco originale, e da lì vari altri sviluppatori hanno continuato a migliorare, aggiungere, correggere il codice sorgente.
Questo clone, inizialmente scritto in C ha il pregio di essere open source, qualsiasi programmatore che voglia dare il suo contributo allo sviluppo può accedere al sito e scaricare i sorgenti.
L'unica cosa che non si capisce molto di OTTD è la questione legale, questo gioco infatti essendo un clone è legale, ma usando le risorse del gioco originale lo porta nell'illegalità, anche se è in cantiere il completo rinnovo delle risorse per una delle prossime versioni.
OTTD vanta una vasta cerchia di sviluppatori che continuano ogni giorno ad aggiungere nuove funzionalità e migliorare quelle presenti, da un clone pressochè uguale ormai resta solo il motore del gioco e la grafica, per il resto ci sono talmente tante innovazioni che se ne è perso il conto: possibilità di giocare in rete fino a 8 giocatori e 2 spettatori (anche se qualche server sperimentale permette molti più giocatori), gestione dei veicoli migliorata, costruzione migliorata, hotkey più comprensibili e tantissime altre funzionalità aggiunte ogni giorno nelle Nightly Build.
Inoltre grazie al fatto di essere open source è stato possibile creare delle versioni multipiattaforma (correntemente le ufficiali sono Win32, MacOS, MorphOS e Linux 32/64 ma ci sono dei porting anche su PSP e PocketPC) e multilingua (una ventina di lingue diverse, italiano compreso).


Banner e varie

notepad mio banner Agaisnt TCPA no_1984 RAASoftware Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!

Blizzard, Starcraft, Starcraft BroodWar, Battle.net, Transport Tycoon, Transport Tycoon Deluxe, GameMaker e tutti gli altri marchi citati nel sito sono marchi registrati, il contenuto di questo sito ove sia opera dell'autore non può essere copiato a meno che non se ne citi la fonte e solo dopo espresso consenso dell'autore.
Sito ottimizzato per Mozilla e Netscape, con altri browser sono possibili errori di visualizzazione.